SLG - Soccorlogica

Alimentazione centralizzata intelligente

INNOVAZIONE E VERSATILITÀ

Il sistema SoccorLogica è un sistema di alimentazione centralizzata per Illuminazione di emergenza con funzioni di diagnosi e test automatici di funzionamento e di autonomia. 
La grande versatilità del sistema consente di collegare in emergenza apparecchi già utilizzati per l’illuminazione ordinaria, con il semplice inserimento dello specifico Modulo lampada. SoccorLogica integra oltre agli apparecchi del sistema, apparecchi di illuminazione fluorescenti equipaggiati con alimentatore elettronico o alimentatore elettronico di tipo DALI, incandescenti, alogene a 230V e alogene a bassa tensione con trasformatore elettronico: in emergenza il sistema eroga infatti una tensione continua a 216Vcc attribuendo in autoapprendimento uno specifico indirizzo univoco per una rapida individuazione. Il sistema a batteria centralizzato SoccorLogica consente l’installazione di un impianto di illuminazione d’emergenza per strutture di qualsiasi dimensione. È possibile integrare SoccorLogica in un sistema BMS (Building Management System) basato su tecnologia LON o KONNEX. 

 

L’APPARECCHIO SI ADATTA ALL’ESIGENZA

Il sistema di alimentazione e controllo centralizzato con il quale ogni singolo apparato di illuminazione può essere comandato e supervisionato senza difficoltà di programmazione, permette diverse modalità di funzionamento, quali: illuminazione non permanente Solo Emergenza (SE), illuminazione permanente Sempre Accesa (SA). Si possono installare apparecchi con diverse modalità di funzionamento sulla stessa linea, comandata da un interruttore locale ad accensione temporizzata, impostando o modificando i dati direttamente dalla Centrale o per mezzo del software specifico VISUAL LOGICA. Utilizzando l’apposito modulo per il collegamento a Ballast DALI, è possibile scegliere, lampada per lampada, il flusso in emergenza, con limitazione della potenza erogata in emergenza e conseguente ottimizzazione dell’impianto. 

 

A COMPATIBILITÀ DEL MONDO LOGICA

Tutti i sistemi della serie LOGICA sono compatibili e possono dialogare fra loro con il Software VISUAL LOGICA. Con lo stesso strumento si possono controllare e gestire apparecchi della serie LOGICA, LOGICA FM, SoccorLogica. Il gestore degli impianti può utilizzare un’unica postazione PC per assolvere a tutti gli obblighi previsti dalle Normative in vigore e per eseguire comandi e controlli di qualsiasi tipo. 

 

INTERFACCIA DI CONTROLLO E MONITORAGGIO

Il sistema gestisce e coordina tutti i sistemi SoccorLogica in conformità alle normative EN50171 e EN 50172. L’interfaccia è dotata di quattro pulsanti di controllo, un display, una scheda multimedia (MMC) e una porta per stampanti.

 

 

Funzione di sistema: 

- Carica della batteria con indicazione della tensione della corrente

- Attivazione/disattivazione manuale dell’inibizione della funzione di emergenza

- Passaggio automatico dalla modalità normale a quella di emergenza in caso di mancanza di rete

- Attivazione selettiva della funzione di emergenza con ripristino automatico

- Programmabilità dei Test automatici e funzionali con memorizzazione automatica di tutti i risultati dei test fino ad una durata di 2 anni

- Riconoscimento automatico degli apparecchi e delle linee installate

- Verifica automatica dell’isolamento elettrico per le linee e della batteria della Centrale 

 

LE CENTRALI DI CONTROLLO

La Centrale di controllo del sistema è integrata all’interno di un armadio in metallo che contiene tutti i componenti del sistema. Nei sistemi con potenze maggiori è previsto un secondo armadio che contiene i gruppi batterie. Le batterie utilizzate sono gruppi da 216V con una vita media superiore ai 10 anni.

Ogni centrale, dispone di un numero di linee variabile a seconda del modello. Ogni modulo di uscita gestisce 2 linee in grado di controllare fino a 32 apparecchi per un massimo di 690W ogni linea. Il totale non deve superare, la Potenza totale della Centrale. La possibilità di suddividere l’alimentazione dell’illuminazione d emergenza su più uscite tutte protette singolarmente e selettive tra loro, introduce un grande vantaggio dal punto di vista della sicurezza e della normativa, avvicinando un sistema ad alimentazione centralizzata alla sicurezza intrinseca di un impianto di illuminazione di emergenza realizzato con apparecchi autonomi. Gli apparecchi di emergenza, o per illuminazione ordinaria con l’inserimento dell’apposito Modulo lampada, vengono collegati direttamente sulla linea in uscita dalla Centrale SoccorLogica. In caso di mancanza della tensione di rete, l’alimentazione agli apparecchi di emergenza viene garantita dai pacchetti batterie integrati nella centrale o alloggiati in un armadio separato. 

 

FUNZIONI PRINCIPALI DEL SISTEMA :

• Possibilità di controllo e monitoraggio di apparecchi per illumi- nazione di emergenza sulla stessa linea ma con differente modo di funzionamento:
- Funzioni SA: conversione degli apparecchi selezionarti, in modalità permanente

- Funzione SE: conversione degli apparecchi selezionarti, in modalità non permanente
• Modalità non permanente con passaggio alla modalità permanente tramite comando esterno
• Modalità non permanente con attivazione selettiva della funzione di emergenza mediante moduli di monitoraggio esterno in caso di parziale mancanza di rete

• Attivazione selettiva della funzione di emergenza tramite ingres- si ausiliari

• Completa programmabilità delle funzioni dei moduli di controllo lampada e delle linee

• Funzione di riconoscimento automatico delle linee e dei moduli di controllo lampada installati

• Monitoraggio individuale di 32 lampade per linea
• Esecuzione automatica dei test funzionali e di autonomia

• Report automatico dei test eseguiti
• Memorizzazione degli eventi per due anni (LOG-BOOK)