Sanificatori in nidi e materne

La tecnologia Beghelli in tutte le aule di Valsamoggia (BO) 

Dopo la prolungata chiusura, con emozione oggi vediamo la ripresa dell'attività nelle scuole. Studenti, docenti e tutto il personale scolastico dedicheranno attenzione nel rispetto delle misure anti-Convid. La tecnolgia viene in supporto nel gravoso impegno di garantire il rientro in classe in ambienti adeguatamente sanificati.
 
Nei nidi e nelle scuole d'infanzia del comune di Valsamoggia, in provincia di Bologna, la nuova tecnologia Beghelli di sanificazione dell'aria sarà installata in tutte le 76 sezioni delle strutture frequentate dai bimbi della fascia 0-6 anni.

 

 

La presentazione dell'iniziativa è avvenuta venerdì 11 settembre all'interno della Scuola Abbazia di Monteveglio di Valsamoggia.

Si tratta di sanificatori professionali a raggi UV-C che utilizzano la tecnologia brevettata uvOxy, progettata per garantire efficacia di trattamento e massima sicurezza, in grado di abbattere fino al 99,9% di virus e batteri, incluso la famiglia dei Coronavirus. 

 

"La salute è la nostra priorità assoluta. - hanno dichiarato il sindaco Daniele Ruscigno e l'assessora alla Scuola, Angela Di Pilato - Abbiamo pensato di fare un investimento importante per gli edifici scolastici frequentati dagli alunni più giovani, quelli per i quali è più difficile rispettare le strette misure di sicurezza previste per il contenimento del Covid-19, con un investimento di 11mila euro".

 

Tutte le aule degli asili nido e scuole materne del Comune sono state dotale dei dispositivi SanificaAria Beghelli.

 

 

 

Efficacia testata fino al 99,9% su virus e batteri

Nessuna emissione di Ozono – Nessuna esposizione a sorgenti UV-C

 
L’aria è aspirata attraverso un sistema di ventole e canalizzata a contatto con la luce ultravioletta all'interno di SanificaAria e ne esce sanificata. Il sistema non presenta alcuna controindicazione, perché studiato per evitare il dannoso contatto diretto con i raggi ultravioletti (UV-C) e per impedire la produzione di Ozono.
 

 

 

Test di laboratorio

 

"I primi studi sono iniziati lo scorso marzo e poi perfezionati a giugno - ha rivelato Gian Pietro Beghelli - I test di valutazione dell'efficacia anti-virale del sistema SanificaAria sono stati eseguiti dal laboratorio di microbiologia e virologia dell'Università di Modena e Reggio Emilia, mentre l'efficacia del sistema uvOxy è stata testata dai laboratori Gelt International e Tecnal, che hanno effettuato test di efficienza germicida.

infine, le misure di emissione della radiazione UV-C sono state effettuate da IMQ. Ogni apparecchio è in grado di sanificare un'area di 48 metri quadrati in circa due ore. Tenendolo sempre acceso si garantisce aria costantemente pulita, nella massima sicurezza delle persone che sono nell'ambiente."