Ritorno a scuola in ambienti sanificati
Gli Istituti Salesiani adottano SanificaAria
 

L’Opera Salesiana, che con le sue scuole primarie, secondarie e i suoi istituti superiori e professionali costituisce per Milano e hinterland un polo scolastico formativo di riconosciuto rilievo, ha dato il via in luglio all’installazione dei primi dispositivi Beghelli per la sanificazione di spazi comuni e uffici, che poi proseguirà all’interno delle singole aule dei vari istituti.

 

 

L’Istituto Salesiano S. Ambrogio di Milano ha adottato sanificatori d’aria professionali Beghelli per garantire un ritorno a scuola in ambienti sicuri

 

Il gravoso impegno per l’applicazione degli strumenti e delle tecnologie atte a garantire il rientro in classe in ambienti adeguatamente sanificati ha portato l’Istituto Salesiano S. Ambrogio ad affidarsi all’azienda bolognese Beghelli. 
Storicamente impegnata sul fronte della sicurezza di persone e famiglie, nonché attiva nel settore dell’illuminazione professionale e di emergenza, Beghelli ha progettato una soluzione per sanificare l’aria negli ambienti, che utilizza la tecnologia UV-C ed è in grado di abbattere fino al 99,9% di virus e batteri, incluso la famiglia dei Coronavirus. 

 

Efficacia testata fino al 99,9% su virus e batteri

Nessuna emissione di Ozono – Nessuna esposizione a sorgenti UV-C

Si tratta di dispositivi che consentono la sanificazione dell’aria in modo continuo, in completa sicurezza anche in presenza di persone all’interno dell’ambiente, quindi ideale per il mondo della scuola. L’aria è aspirata attraverso un sistema di ventole e canalizzata a contatto con la luce ultravioletta all'interno di SanificaAria, da cui fuoriesce sanificata. Il sistema non presenta alcuna controindicazione, perché studiato per evitare il dannoso contatto diretto con i raggi ultravioletti (UV-C) e per impedire la produzione di Ozono.

 

uvOxy Technology

La tecnologia utilizzata replica, intensificandola, la naturale azione purificatrice dell’irraggiamento solare, al fine di abbattere gli agenti contaminanti dall’aria, senza interferire con le abitudini delle persone. È dalla esperienza di Beghelli con la luce e dall’osservazione della natura che nasce la tecnologia uvOxy®: un procedimento di sanificazione basato su un sistema a camera chiusa saturato con raggi UV-C. La circolazione dell’aria contaminata viene forzata attraverso la camera, i microorganismi contenuti nell’aria vengono disattivati a contatto con l’irraggiamento della luce UV-C, che ad una specifica lunghezza d’onda attiva la massima capacità germicida, e l’aria ne esce sanificata.
 

 

 

Test di laboratorio

L’efficacia del sistema Beghelli è stata testata da Gelt International, società di consulenza scientifica, e Tecnal, laboratorio accreditato UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018, che hanno effettuato test di efficienza germicida. L’esito è che la sorgente UV-C di SanificaAria Beghelli è in grado di irradiare il volume d’aria trattata con una quantità di energia sufficiente ad abbattere fino al 99,9% di virus, batteri ed altri microrganismi (test effettuati secondo la Norma ISO15714).

 

Le misure di emissione della radiazione UV-C sono state effettuate da IMQ. 

 

L'emergenza sanitaria ha messo in evidenza che la qualità dell’aria non deve essere considerata un mero parametro di comfort ma un importante elemento di salubrità, anche in considerazione dell’elevato tempo trascorso tra le pareti scolastiche. 
 

L’attenzione e la sensibilità dell’Opera Salesiana su questo fronte si è concretizzata nell’adozione dei dispositivi Beghelli, considerando la sanificazione ambientale un nuovo imprescindibile elemento di sicurezza, a salvaguardia della salute dei nostri ragazzi.