Scuola e Covid: i sistemi di sanificazione funzionano

Soprattutto tra i banchi di scuola, la salubrità ed il ricambio d'aria sono fondamentali
Scuola e Covid: i sistemi di sanificazione funzionano
Pendemia e scuole in presenza, argomento di difficile gestione ma intanto in tutti gli istituti scolastici si sono messi in atto i protocolli anticovid.
Distanziamento, vaccini, mascherine, disinfettanti e sistemi di sanificazione dell’aria efficaci sono alla base per tutelare la salute. Gli studenti, gli insegnanti e il personale scolastico amministrativo possono così accedere e lavorare in ambienti che garantiscono la massima sicurezza.
 
Il Ministero dell'Istruzione ha messo a disposizione i fondi per l'acquisto di dispositivi di protezione e di strumenti utili per migliorare le condizioni di sicurezza all’interno degli Istituti. I sanificatori d'aria Beghelli rispondono a questa finalità e molte le scuole che si sono dotate dei nostri dispositivi di sanificazione dell'aria, sistemi che, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, possono abbattere in maniera significativa i rischi di trasmissione del virus negli ambienti chiusi.
 
 
 
 
Liceo Classico e Scientifico "Simone Morea" di Conversano - Bari
 
 
Liceo Classico e Scientifico "Simone Morea" di Conversano - Bari
«Un lavoro immane ma il sistema sta funzionando» riferisce la dirigente scolastica del liceo di Conversano (Ba), Angela Borrelli in una intervista pubblicata da L'Edicola del Sud. Cinquanta aule, utilizzate dagli studenti del liceo classico e scientifico, tutte dotate di SanificaAria, strumento utile al contrasto del propagarsi del virus e che rende più sicura la scuola in presenza, soprattutto dopo l'acuirsi della pandemia, con numeri significativi anche negli ambenti scolastici. 
«La complessità di ciò che stiamo vivendo - aggiunge la dirigente Borrelli - richiede massima informazione e trasparenza. Non abbiamo esitato a procedere con l'acquisto degli ausili grazie alle risorse che ci sono state messe a disposizione dal Miur. La situazione è complessa ma la scuola c'è».
 
Liceo Scientifico "Gaetano Salvemini" - Bari
Liceo Scientifico "Gaetano Salvemini" - Bari
I sanificatori d'aria al "Salvemini" di Bari sono 58, di diverse dimensioni, attaccati alle pareti o appoggiati su uno scaffale e sono in funzione in tutte le classi e nei locali comuni dell'istituto. Acquistati con i fondi che le scuole hanno ricevuto dallo Stato per l'emergenza sanitaria, questi impianti riducono fino ad oltre il 99% la presenza di microrganismi nell'aria. La preside Tina Gesmundo sostiene che sia un investimento per il futuro della scuola: «Abbiamo pensato di sanificare l'aria perché non si può risolvere il problema aprendo le finestre in pieno inverno... Qui a scuola non si è infettato nessuno. I sanificatori serviranno anche in futuro per altri tipi di patologie». Anche gli studenti hanno accolto con soddisfazione l'installazione dei sanificatori d'aria: «meglio depurare l'aria stando al chiuso al caldo che non spalancando le finestre col freddo; avere la possibilità di mantenere una buona qualità dell'aria dà molta sicurezza.»
 
 
Di seguito ti proponiamo i servizi realizzati sull'argomento da TV e Radio
 
 
 
 
Il Ministero dell'Istruzione ha messo a disposizione i fondi per l'acquisto di dispositivi di protezione e di strumenti per aumentare la sicurezza negli Istituti, tra questi ci sono i nostri sanificatori d'aria, essendo progettati per essere un aiuto in più per contrastare il virus SARS-CoV-2.