Dopo due anni il COVID-19 resiste, ma esiste SanificaAria

Con SanificaAria, aria più pulita e sicura negli ambienti chiusi
Dopo due anni il COVID-19 resiste, ma esiste SanificaAria
Sono passati circa due anni dal primo lockdown e dall’arrivo della pandemia che ha influenzato le nostre vite. Numerose sono state le misure adottate per contrastare la pandemia e con SanificaAria anche noi abbiamo fatto la nostra parte!

SanificaAria, che per la cui realizzazione è servito più di un anno fra ricerche e progettazione, ha come obiettivo quello di dare agli ambienti chiusi un’aria più sana e più sicura anche in presenza delle persone. Studi scientifici hanno infatti confermato che la trasmissione del virus avviene attraverso minuscole goccioline che si diffondono nell’aria, aumentando il rischio di infezione soprattutto in ambienti chiusi. Il nostro dispositivo aspira l’aria e la rimette in circolo sanificata eliminando fino al 99,9% di virus e batteri, aiutando a rendere l’ambiente sicuro e a contrastare la diffusione di COVID-19.

Finora sono stati installati oltre 90.000 SanificaAria in tutto il mondo, di cui circa il 20% all’estero, in particolare in Belgio, Germania, Portogallo, Messico e USA.

La Florida International University di Miami, una delle 50 migliori università pubbliche americane, ha adottato SanificaAria per fronteggiare l’emergenza sanitaria COVID-19 e per migliorare le condizioni di benessere e di salute generale. Il nostro prodotto made in Italy è stato installato nel dipartimento culinario, dove si formano gli chef del futuro: nelle cucine infatti, temperature alte ed umidità aumentano la concentrazione di batteri contro i quali la tecnologia UV-C è altamente efficace. SanificaAria ha conquistato anche Hong Kong ed è stata inserita nell'elenco ufficiale dei dispositivi autorizzati per la sanificazione dell’aria dei ristoranti, come definito dal Secretary for Food and Health della metropoli cinese.

In Italia SanificaAria si trova in alcune delle principali sedi istituzionali ed amministrative dello Stato, in uffici comunali, poliambulatori, aeroporti, aziende e in più di 800 istituti scolastici.

Il Liceo Enrico Fermi di Cecina, ad esempio, ha installato il nostro impianto di sanificazione dell’aria con lo scopo di rendere più sicuro l’ambiente scolastico e di limitare l’interruzione dell’attività didattica in presenza. Molti studenti del liceo definiscono SanificaAria uno strumento "silenzioso e invisibile" e soprattutto "utile", proprio perché senza farsi notare assicura una sanificazione continua anche mentre le persone sono presenti nell’ambiente. Anche l’Aeroporto di Forlì Luigi Ridolfi ha installato SanificaAria su una superficie di circa 6.000 metri quadrati e, grazie a questo intervento, è diventato il primo aeroporto COVID FREE in Italia.

I nostri dispositivi di sanificazione sono pensati per gli ambienti di tutte le dimensioni. SanificaAria 30 è ideale per le superfici fino a 50 metri quadrati come uffici e aule scolastiche, SanificaAria 200 Connect è installabile in ambienti di dimensioni medio-grandi come open space, negozi e ristoranti grazie alla capacità di sanificare fino a 250 metri quadrati. Questa tecnologia di sanificazione è stata anche integrata nei nostri apparecchi di illuminazione e di illuminazione di emeregnza: tutta la gamma SanificaAria Emergenza incorpora il sistema di sanificazione uvOxy®, Led Panel RTI SanificaAria è un pannello LED che illumina l’ambiente eliminando al tempo stesso fino al 99,9% di virus e batteri presenti nell’aria.