Comunicato stampa - Nuovi test con il ceppo virale SARS-CoV2

Nuovi test con l'utilizzo del ceppo virale SARS-CoV2_Cov2019 confermano l'efficacia virucida del sistema SanificaAria 30 Beghelli

COMUNICATO STAMPA

 

Beghelli, con la collaborazione del Tecnopolo “Mario Veronesi” - TPM di Mirandola che ha svolto l’attività di consulenza, gestione e organizzazione del piano sperimentale presso laboratorio appositamente attrezzato, ha attivato un’indagine con lo scopo di determinare l’attività antivirale del sistema germicida SanificaAria 30 Beghelli (basato sull’uso di una lampada UV-C) per la sanificazione dell’aria, con lo specifico ceppo virale SARS-CoV-2 responsabile dell’attuale pandemia di Covid-19. 

Il dispositivo testato ha dimostrato una riduzione media della carica virale di 2,46 log10 TCID50, corrispondente ad una riduzione del 99,66%

 

I nuovi test su SanificaAria con lo specifico ceppo virale SARS-CoV-2 dimostrano una riduzione della carica virale del 99,66%

 

“Queste prove confermano l’efficacia dei dispositivi di sanificazione dell’aria con tecnologia UV-C nel contrastare gli effetti della pandemia, come peraltro noto e dimostrato dalla letteratura scientifica – ha dichiarato Gian Pietro Beghelli – il nostro impegno è quello di caratterizzare con test e validazioni accademiche le prestazioni dei nostri sistemi destinati all’impiego da parte di famiglie, aziende e istituzioni, anche nelle versioni che combinano le funzioni di sanificazione e di illuminazione di emergenza.”. 

 

Il TPM è un centro di ricerca di eccellenza al servizio di imprese e territorio gestito da Fondazione Democenter. 

Il TPM è tra i protagonisti della risposta all’emergenza Covid-19. Grazie alla propria rete di partner, da marzo 2020, è infatti riferimento a livello nazionale per i test di validazione di alcuni dispositivi medicali e contribuisce alla ricerca di soluzioni di contrasto dell’epidemia https://tpm.bio.